Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Nuova Zelanda. Sparatoria in due moschee: 40 morti

    L'autore della strage si chiama Brenton Tarrant, ed è un australiano bianco di 28 anni L'autore della strage si chiama Brenton Tarrant, ed è un australiano bianco di 28 anni Screenshot

    Sono almeno 40 le vittime e 20 i feriti in Nuova Zelanda in seguito alle sparatorie avvenute oggi in due moschee della città di Christchurch. Disinnescati anche alcuni ordigni. 
    L'autore della strage si chiama Brenton Tarrant, ed è un australiano bianco di 28 anni. L'autore degli attacchi odierni ha ripreso la strage in diretta streaming. Il video, pubblicato su Facebook, è durato 17 minuti ed è poi stato rimosso dal social network.

    Le due mitragliatrici usate dall'autore della strage nelle moschee di Christchurch erano coperte con scritte in inchiostro bianco che facevano riferimento ad antiche battaglie e più recenti attacchi contro le comunità musulmane: tra queste, una riportava anche il nome di Luca Traini, l'estremista di destra autore dell'attacco contro migranti compiuto l'anno scorso a Macerata. 

    Rate this item
    (0 votes)