Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Domani prende il via il Carnevale albonese

    By tš Febbraio 08, 2019 161
    La sfilata dell’edizione 2018 La sfilata dell’edizione 2018

    ALBONA | Il colpevole di tutti i mali dell’anno scorso è lo spazzacamino; le accuse arrivano dal principale gruppo dell’Albonese responsabile per l’organizzazione e lo svolgimento del programma del Carnevale locale. Si tratta della Falseria albonese (“Labinjonska kompanija – domoća folšarija”), i cui membri presenteranno Messer Carnevale domani, 9 febbraio, durante la tradizionale cerimonia della consegna delle chiavi cittadine alle maschere.
    Dalla scorsa edizione, l’appuntamento, che era ospitato da anni dalla piazza dedicata ai minatori albonesi, si svolge in via Zelenice, vicino ai semafori lampeggianti, dove il 2 marzo si concluderà, con la condanna al rogo del colpevole, l’edizione 2019 del Carnevale albonese. Pure quest’anno, l’evento comprenderà una sfilata riservata alle maschere più piccole, alla quale parteciperanno circa 650 bambini. L’inizio è fissato alle ore 12, quando il corteo inizierà a sfilare vicino alla stazione centrale dei pullman. “Parteciperanno i giovani delle nostre scuole elementari e degli asili, compreso l’asilo “Kockica” di Chersano, accompagnati dalle educatrici, dagli insegnanti e dai genitori”, ci ha detto Milena Simeunović, della Falseria albonese.
    Per quanto riguarda la scelta del colpevole di tutti i mali dell’anno scorso, essa è dovuta alla mancanza di spazzacamini nell’Albonese, un problema presente in questa parte dell’Istria da anni. “Sembra che anche gli spazzacamini se ne siano andati in Irlanda”, ha detto la Simeunović, soffermandosi sul tema del Carnevale albonese 2019, il “bosco delle bizzarrie”, una foresta attraverso la quale “molti decidono di emigrare”.
    I membri della Falseria si presenteranno nei costumi ispirati al tema durante la tradizionale sfilata finale, fissata per il 2 marzo, alla quale pure quest’anno, oltre alle maschere dell’Albonese, dovrebbero far parte pure alcuni dei gruppi mascherati del Quarnero.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Venerdì, 08 Febbraio 2019 11:35